Notizie

Vitamina D: i vantaggi in una dieta sana. E come sfruttarla per perdere peso.

La vitamina D, anche se non sempre se ne sente parlare, in realtà è molto importante per il nostro organismo. Questa è conosciuta anche come vitamina del sole in quanto è possibile assimilarla e sintetizzarla con l’esposizione del corpo alla luce naturale.

I vantaggi della vitamina D sono davvero molti. Questa innanzi tutto è necessaria per riuscire a regolare e ottimizzare l’assorbimento di fosforo e calcio, quindi è un’alleata di una buona salute delle ossa, permettendo di prevenire malattie come l’osteoporosi. La vitamina D è utile anche per rafforzare e rendere più efficiente il sistema immunitario, donandoci maggiori protezione dai malanni di stagione.

La vitamina D però è anche un valido alleato a tavola. Infatti, includere alimenti che aiutano la sintesi e produzione di questa vitamina può indurre il dimagrimento, in abbinamento sempre a una dieta corretta e all’esercizio fisico.

La vitamina D fa dimagrire?

Secondo una ricerca condotta dall’Università di Cambridge e pubblicata nel British Journal of Nutrition, che ha visto un campione di 73 donne con un’età media di 43 anni in sovrappeso, una dieta ricca di vitamina D permette di perdere peso più facilmente. 

Ma quali sono i principali alimenti contenenti vitamina D? Tra questi troviamo: il salmone, il latte, lo yogurt (specie lo yogurt greco), il tuorlo d’uovo, tonno, aringa, sgombro, gamberi. fegato e funghi (l’unica fonte vegetale di vitamina D). 

Naturalmente non bisogna esagerare nell’assunzione di vitamina D ma bisogna includere questi alimenti nella propria dieta in un piano alimentare equilibrato che non escluda altri generi necessari per il benessere dell’organismo. La dose consigliata d’assunzione di vitamina D è di 600 UI al giorno. 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close