India, nuova misteriosa malattia causa centinaia di ricoveri. C’è il primo morto

Non bastava dover fare i conti con la pandemia da Covid-19. Già, perché sembra che una nuova “malattia misteriosa” stia cominciando a prendere piede. Una malattia che avrebbe provocato un morto e 227 ricoveri nello stato indiano dell’Andhra Pradesh, ed in particolare nella città di Eluru.

I presidi sanitari del posto, come riferisce la Bbc, hanno parlato di un’ampia rosa di sintomi che coinvolgerebbero le persone affette da questa malattia: dalla nausea al bruciore agli occhi, fino alle convulsioni. “Le persone che si sono infettate, soprattutto i bambini, hanno riscontrato frequenti scariche di vomito e si sono lamentate di un fastidioso bruciore agli occhi. Alcuni pazienti sono persino svenuti ed altri hanno manifestato attacchi epilettici”.

E no, il Covid19 non c’entra nulla. Il Ministero della Salute dell’Andhra Pradesh, per voce del ministro Alla Kali Krishna Srinivas, ha riferito che tutti i pazienti ammalati sono risultati negativi al tampone. Inoltre, non si capisce esattamente di che tipo di infezione possa trattarsi.

Una ipotesi è pervenuta dal partito d’opposizione locale, secondo cui questa situazione sarebbe frutto di una contaminazione evidentemente sfuggita dal controllo delle autorità. Ma su questo il ministro Srinivas continua ad avere le idee chiare: “Abbiamo assolutamente escluso una contaminazione da acqua o una riconducibilità all’inquinamento dell’aria. I funzionari, infatti, hanno fatto un sopralluogo e analizzato le aree più colpite. E’ evidente che si tratti di una malattia misteriosa: solo le analisi di laboratori ci riveleranno con cosa stiamo avendo a che fare”.