Gli alimenti migliori contro le patologie neurodegenerative

Un recente studio svedese ha dimostrato che gli alimenti in assoluto migliori per contrastare le patologie neurodegenerative, Alzheimer compreso ovviamente, sono frutta, verdura e olio di oliva, alimenti questi che infatti permettono di garantire all’organismo un elevato apporto di vitamine B1, B9, B12, D ed E, magnesio, calcio, acidi grassi Omega 3 e fibre.

Tutti questi importanti elementi nutritivi agiscono infatti sulle cellule neuronali con un importante effetto antinfiammatorio. Secondo gli scienziati è fondamentale però cercare di eliminare alcuni cibi dalla propria alimentazione, in modo particolare quelli che hanno un’elevata concentrazione di zuccheri raffinati.

Questo tipo di alimentazione è senza dubbio indicata come prevenzione, ma anche coloro che già soffrono di patologie neurodegenerative possono trarne giovamento. Se l’infiammazione infatti si attenua, è possibile che il decorso della malattia sia più lento.