Ecco come sgonfiare le gengive in poco tempo

Se hai gengive gonfie e infiammate, un grave disagio può diventare un fattore. La causa più comune di infiammazione è la malattia gengivale, ma anche la scarsa igiene orale, lo spazzolino o il filo interdentale improprio, l’uso di tabacco, i trattamenti medici, i cambiamenti ormonali e l’irritazione da apparecchi dentali come dentiere o apparecchi ortodontici possono avere un ruolo. Le gengive gonfie possono essere un caso di particelle di cibo intrappolate nei denti o sintomatiche di una condizione più grave. Qualunque sia la causa, una cosa è certa: le gengive gonfie sono scomode nel migliore dei casi e dolorose nel peggiore. Se rimuovere quel chicco di popcorn ostinato o eliminare le particelle di cibo tramite spazzolatura e filo interdentale non ha sgonfiato le gengive gonfie, potresti avere qualcosa di più serio tra le mani (o in bocca).

La gengivite è il primo stadio della malattia gengivale, che si manifesta nelle gengive, causando irritazione e gonfiore. È tra le cause più comuni di gengive gonfie. Se non trattata, la gengivite può portare a parodontite o malattia parodontale. Fidati di noi: questo non è qualcosa che vuoi e non è per niente una situazione piacevole. Nel peggiore dei casi, una grave malattia gengivale può causare la perdita dei denti. Sebbene la gengivite non sia una fase grave della malattia gengivale, è importante trattare rapidamente il problema per evitare ulteriori danni al tuo sorriso.

Ovviamente, non dovresti guardare le tue gengive per la conferma della gravidanza. Tuttavia, se sei incinta, le gengive gonfie possono essere un effetto collaterale di ciò. Perché? Perché la gravidanza può trasformare il corpo in un calderone ribollente di ormoni. Ciò può aumentare il flusso sanguigno alle gengive, rendendole più vulnerabili al gonfiore. Alti livelli di stress possono influenzare i livelli ormonali, in particolare l’ormone cortisolo. Il cortisolo può portare a infiammazione e possibilmente gengive gonfie. Cerca di ridurre lo stress il più possibile o parla con il tuo medico per consigli su misura per soluzioni antistress.

Il filo interdentale rimuove le particelle di cibo che rimangono tra i denti e può causare l’accumulo di placca e tartaro, entrambi i quali possono portare a malattie gengivali e gengive infiammate. Inoltre, sii gentile quando usi il filo interdentale per evitare problemi gengivali. Rimuovi ulteriormente particelle di cibo e detriti, così come i batteri della placca che possono portare a malattie gengivali aggiungendo un risciacquo per la cura delle gengive alla tua routine. Infine, se soffri di gengive infiammate, assicurati di visitare il tuo dentista o igienista dentale per consigli sul trattamento. Il tuo dentista può aiutarti a individuare la causa specifica dell’infiammazione e aiutarti a migliorare la salute delle gengive. Con il giusto trattamento e la routine di igiene orale, puoi dire addio alle gengive infiammate e dare il benvenuto a un sorriso sano e bello.