Bucce di mandarini, non buttarle via!

Con il suo sapore dolce e la dose giornaliera di vitamina C (perfetta per combattere naturalmente il raffreddore), c’è molto da amare nelle arance. Ma se hai intenzione di buttare via le bucce dopo averne mangiato una, ripensaci! In realtà ci sono una varietà di modi fantastici per riutilizzare le bucce d’arancia. Riutilizzare le bucce d’arancia non è solo un ottimo modo per ridurre gli sprechi alimentari, ma è anche un modo piccolo e semplice per vivere una vita senza sprechi. Dalla pulizia della casa al coccolarsi, dai un’occhiata a questi modi geniali per riutilizzare le bucce d’arancia!

Se vuoi goderti il ​​potere pulente naturale dell’aceto, ma non sopporti l’odore, dai un’occhiata a come preparare questo aceto agli agrumi fai-da-te. Non solo le bucce d’arancia conferiscono all’aceto un profumo fresco, ma rilasciano anche i propri oli anti-sporcizia per creare un eccezionale detergente naturale! L’aceto non è l’unica cosa che puoi infondere con agrumi freschi. Puoi anche usare le bucce d’arancia per fare l’olio d’oliva agli agrumi. Metti semplicemente le bucce di 2 arance in un robot da cucina con una tazza di olio e pulsa fino a quando non saranno ben amalgamate. Lascia riposare il composto a temperatura ambiente per circa un’ora, quindi filtralo con un colino a maglie fini. Puoi usare il tuo olio d’oliva infuso di agrumi come condimento per l’insalata, durante la cottura e altro ancora.

Stai cercando di aggiungere un calcio fresco e piccante ad alcuni dei tuoi piatti preferiti? Quindi crea la tua scorza d’arancia! Per grattugiare la scorza di un’arancia, ti servono semplicemente alcune bucce e una scorza microplane. Tenere la scorza microplane in una mano, tenere la parte colorata della buccia d’arancia contro la scorza con l’altra mano e strofinare la buccia su e giù sulla scorza. Assicurati solo di evitare di ottenere il midollo bianco, che può avere un sapore amaro.

La prossima volta che hai bisogno di accendere un fuoco, usa delle bucce d’arancia. Basta gettare alcune bucce d’arancia essiccate nel camino e accenderle con cura. Gli oli nelle bucce di agrumi sono naturalmente infiammabili. Non solo prenderanno fuoco più velocemente di un giornale, ma bruceranno anche più a lungo di un normale bastoncino! Non sai come essiccare le bucce d’arancia? Non potrebbe essere più facile! Basta lasciare le bucce su un tovagliolo di carta per alcuni giorni e perderanno naturalmente la loro umidità e si seccheranno. Anche se sembra ovvio, non dimenticare che puoi gettare le bucce d’arancia nel bidone del compost. Non solo le bucce d’arancia alla fine si decompongono in compost benefico per il tuo giardino, ma il forte odore di agrumi può effettivamente tenere lontani i comuni parassiti del compost dal tuo mucchio.

Hai degli odori piuttosto sgradevoli che emanano dal tuo tritarifiuti? Apri l’acqua, fai scorrere il tuo smaltimento e poi gettaci dentro alcune bucce d’arancia tagliate. Le bucce non solo possono ripulire il tuo smaltimento e dargli un odore fresco, ma possono anche aiutare a tagliare eventuali residui di olio, o grasso che potrebbero ostruire i tubi. Oltre a rinfrescare lo smaltimento dei rifiuti, puoi anche utilizzare le bucce d’arancia per deodorare in modo naturale i bidoni della spazzatura. Tutto quello che devi fare è mettere alcune bucce d’arancia sul fondo del cestino. Quindi puoi goderti un leggero profumo di agrumi invece di odori puzzolenti!